Sanzioni in caso di mancato aggiornamento Carta di Esercizio

Facendo seguito alla precedentemente nota del Sindacato F.I.V.A. provincia di Varese, si informano tutti gli operatori del commercio ambulante che a partire dal 15 gennaio nel caso di mancato aggiornamento della carta di esercizio entro novanta giorni dalla modifica dei dati in essa contenuti, è prevista la sanzione amministrativa che varia da 500 euro a 3000 euro e la confisca delle attrezzature e della merce. 

Regione Lombardia ha introdotto questa modifica accogliendo le richieste di Fiva Lombardia e di Confcommercio Lombardia, restituendo così certezza sui termini e sulle sanzioni per il mancato rinnovo della carta di esercizio.

Fonte: Confcommercio Lombardia 09.01.15