Locazioni. Le scadenze del mese di Aprile

Il prossimo 30 aprile 2019 per le locazioni andranno in scadenza:

1) L'ultimo giorno utile per il pagamento delle imposte di registro, bollo ecc., riferite ai - NUOVI - contratti stipulati per le locazioni non soggette al regime della cedolare secca, aventi decorrenza dal 01.04.2019.

2) L'ultimo giorno utile per la consegna presso l'Agenzia delle Entrate (per ogni nuovo contratto da registrare) di:

  1. minimo n. 02 copie originali del contratto debitamente bollate e firmate (bollare unicamente quelle riferite alle locazioni non soggette al regime della cedolare secca);
  2. n. 01 copia originale del mod. F24 ELIDE pagato a qualsiasi titolo per le imposte riconducibili alla registrazione delle locazioni non soggette al regime della cedolare secca;
  3. n. 02 copie del mod. RLI di presentazione atti correttamente compilate e firmate.

Tutto ciò è indispensabile per poter eseguire la prima registrazione dei - NUOVI - contratti di locazione stipulati con decorrenza dal 01.04.2019.

3) L'ultimo giorno utile per il pagamento delle imposte di registro periodiche riferite a:

  1. ANNUALITA' successive alla prima delle locazioni già in essere non soggette al regime della cedolare secca;
  2. PROROGHE delle locazioni già in essere non soggette al regime della cedolare secca;

i cui contratti si sono rinnovati o prorogati con la data del 01.04.2019.

4) L'ultimo giorno utile per la presentazione del mod. RLI necessario per esercitare l’opzione al regime della cedolare secca dei contratti in corso ad uso abitativo, le cui annualità successive o le proroghe, si erano rinnovate o prorogate con la data del 01.04.2019.

5) L'ultimo giorno utile per la presentazione del mod. RLI necessario per revocare l’opzione dal regime della cedolare secca dei contratti in corso ad uso abitativo, le cui annualità successive o le proroghe, si erano rinnovate o prorogate con la data del 01.04.2019.

6) L’ultimo giorno utile per la presentazione presso l'Agenzia delle Entrate in cui era stato registrato inizialmente il contratto, sia esso in regime ordinario che in cedolare secca, dell’indispensabile mod. RLI in duplice copia riferito alle locazioni che si erano prorogate con la data del 01.04.2019.

Rag. Pier Luigi Bertani